martedì 1 settembre 2020

DEODORANTE ROLL-ON Brezza Marina



Il deodorante è uno di quei prodotti skin care che fanno parte della nostra routine quotidiana; in ogni casa nell'armadietto del bagno troviamo deodoranti di ogni tipo, spray, stick, roll on ecc ecc. Il miglior prodotto che possiamo utilizzare per ovviare a questo comune problema è innanzitutto quello di detergere a fondo la pelle, lasciarla traspirare e non alterare il pH cutaneo che esercita anch'esso una funzione antibatterica. Per impedire la comparsa di irritazioni e arrossamenti sarebbe consigliato evitare prodotti a base alcolica e contenenti nichel. Personalmente amo tantissimo utilizzare il deodorante stick QUI,  ma mio figlio preferisce di gran lunga il deodorante Roll-on, quindi ho formulato un prodotto delicato sulla pelle ma anche efficace. 
Accontentare i propri figli è quasi sempre un'impresa impossibile😂

Parliamo ora degli ingredienti che ho utilizzato:

Idrolato di Menta piperita: dalle proprietà rinfrescanti, stimolanti e antisettiche.

Idrolato di Salvia officinalis: dalle proprietà antisettiche, balsamiche, anti-sudorifere e anti-fungine.

Complexe Déodorant (AZ): inibisce la formazione dei cattivi odori ed è privo di effetti sensibilizzanti e non altera la flora batterica cutanea.

Vitamina E: proprietà antinfiammatorie, emollienti e rigeneranti.

Olio Veggy Vect (F.T.) derivato dall'olio di cocco e dall'olio di oliva, ha un tocco particolarmente asciutto aumenta la permeabilità degli attivi e ne migliora l'azione.


Attrezzature e Materie prime

Attrezzatura:

1 beker di vetro o di plastica 
1 Bilancina
1 Minipimer
1 Bacchetta "Magica" di legno e/o cucchiaio da cocktail

Ingredienti: 

86 gr  di Gel di Ipromellosa al 2% ( utilizzando Idrolato di  Menta piperita e  Salvia )
  6 gr  Olio Veggy Vect (FT)
  5 gr  Complexe  Dèodorant (AZ)
  2 gr  Glicerina Vegetale di Malva
  1 gr  Fragranza
  1 gr  Cosgard
  q.b.  Acido lattico 

Procedimento:


Preparazione del Gel di L'Ipromellosa:

in un Beker inserire gli idrolati e L'Ipromellosa, con un minipinner frullare fino ad ottenere un gel compatto




Lasciare idratare per almeno  una notte,
il giorno dopo avrete un gel trasparente.




Dopo aver preparato il gel aggiungete gli altri ingredienti ad uno ad uno frullando ogni volta con un minipimer ed ecco realizzato il vostro deodorante !  non vi resta che misurare il pH che dovrà essere 4.5 e metterlo nel vostro flacone. 


Pratico fresco e delicato sulla pelle questo deodorante non tradirà le vostre aspettative.


Scrivetemi e commentate è importante per me sapere le vostre opinioni e... se ne avrò voglia😂😂😂 nel prossimo articolo vi parlerò ...





















lunedì 10 agosto 2020

PROFUMO SPRAY O SOLIDO ?



Il profumo in tutti i popoli ha sempre avuto due funzioni: 
una religiosa e una profana

L'Arte di miscelare gli aromi, mirra, incenso e altre resine e erbe aromatiche ci viene trasmessa dal Medio Oriente.
Il termine profumo deriva dal Latino " per fumum" ovvero "attraverso il fumo", in quanto i primi profumi erano aromi bruciati che venivano usati per profumare le abitazioni, cacciare i cattivi spiriti e, nell'Antico Egitto, per onorare gli Dei.
Nella Religione Cristiana bruciare l'incenso eleva la preghiera al cielo, questo simbolismo viene menzionato nel Salmo 141,2  " Come incenso salga a te la mia preghiera".
Dai tempi della Bella Epoque  il profumo è sempre stato considerato sopratutto artefice della seduzione, secondo quanto racconta la Storia. La Regina di Ungheria, a 70 anni, riuscì a sedurre il Re di Polonia grazie al profumo Eau de Hongrie. Torniamo ai giorni nostri... seduzione a parte, alla maggior parte di noi il profumo piace e fa parte del nostro quotidiano: secco o dolce, agrumato o speziato, solido o spray, ci dona un senso di freschezza.
Per alcune di noi è un segno di riconoscimento, fateci caso, a volte senti un profumo e ti ricorda una persona a volte un luogo e talvolta evoca ricordi lontani.
Qui di seguito vi illustrerò come con pochi ingredienti e l'utilizzo di oli essenziali o fragranze possiamo realizzarlo in modo semplice e veloce. Ora " bando alle ciance " armiamoci con la nostra " Bacchetta Magica" e

Realizziamo i nostri profumi!



Per realizzare 50 ml di profumo spray
miscelare uno alla volta i seguenti ingredienti:


              24 gr  Alcool alimentare 95°
                2 gr  Glicerina Vegetale
                9  gr  Acqua demineralizzata
                7 gr  Fragranza 








 Per realizzare i nostri profumi solidi dovrete avere a disposizione le seguenti materie prime:

                         30 gr  Ceralan o Cera Bellina
                         15 gr  Burro di Mango
                         12 gr  Olio di Cocco
                         18 gr  Olio Caprylis
                           4 gr  Fragranza

In un Beker resistente alle alte temperature mettete a bagnomaria il Ceralan con l'olio di Cocco, quando il tutto si è sciolto aggiungete il Burro di Mango e il restante olio mescolando delicatamente con la "Bacchetta Magica" fino al completo scioglimento. Togliete il Beker dal bagnomaria e mescolando aggiungete la vostra fragranza preferita, e infine trasferite il composto nel vostro packagin preferito.








Abbiamo realizzato i nostri profumi, semplici e con pochi ingredienti, non vi resta che provare !


Se vi farà piacere conoscere le mie prossime pubblicazioni iscrivetevi e commentate.

E' importante per me sapere le vostre opinioni e... se ne avrò voglia😂😂😂, nel prossimo articolo vi esporrò con le dovute immagini la preparazione di un 
deodorante Roll on



NON DIMENTICATEVI DI CLICCARE SULLA SPUNTA "NOTIFICAMI LA RISPOSTA" NEI VOSTRI COMMENTI.

martedì 4 agosto 2020

CREMA FLUIDA DOPOSOLE





Dopo l'esposizione al sole la nostra pelle ha bisogno di essere nutrita e idratata: questa crema doposole dona benessere anche in caso di arrossamenti causati da una lunga esposizione solare, ed applicata su una pelle arrossata, dona un immediato sollievo lasciando l'epidermide tonica e morbida. 
La natura ci dona quanto è necessario per realizzare questa crema doposole: Iperico, Camomilla, Malva, Calendula sono alcuni degli estratti che andremo a utilizzare per realizzare un prodotto naturale ed efficace.
Non mi dilungherò sulle proprietà di questi estratti perché ne ho parlato a lungo in altri articoli, quindi non vi resta che armarvi di " Bacchetta Magica" e mettervi al lavoro !

Attrezzatura:

1 pentolino per il bagnomaria
2 vasetti/beker di vetro o di plastica resistenti alle alte temperature
1 Bilancina
Sbattitore elettrico
Bacchetta "Magica" di legno e/o cucchiaio da cocktail

FASE A   1° Beker ( fase acquosa)

gr 65   Idrolato di Malva
gr   2   Glicerina di Malva
gr   1  Sodio alginato

FASE B   2° Beker (fase grassa)

gr   5   Olio di Avocado 
gr   4   Olio Veggy Vect  (FT)
gr   6   Oleolito di Iperico 
gr   4   Oleolito di Calendula
gr   7   Glyceril  Stearato SE
gr   1   Burro di Avocado 
gr  0,5 Cera D'api alla Calendula


FASE C

gr   1   Vitamina E
gr   2   Gel di Pala di Fico D'India
gr 0,5  Co2 di Camomilla
gr   1   Cosgard 

Procedimento:

Dopo aver pesato tutti gli ingredienti si procede nel seguente modo:

Inserire nel primo Beker l'emulsionante, la cera d'api e una parte degli oli (circa 10 gr) facendoli sciogliere a fiamma dolce mescolando di tanto in tanto; quando il tutto si è sciolto inserire gli oli e il burro continuando a girare il composto fino al completo scioglimento del burro (circa 1 minuto).

 Quando il tutto si è sciolto spegnere la fiamma e inserire il secondo beker (Fase A) lasciando i due contenitori in bagno caldo per 2 minuti. Togliere i vasetti dal bagnomaria e unire la fase A con la fase B frullando con uno sbattitore elettrico fino al completo raffreddamento (per accelerare i tempi potete aiutarvi con un bagnomaria a freddo). Una volta che il composto si sarà raffreddato unite la fase C e frullate ancora per 1 minuto. Misurare il pH che dovrà essere 6.

Abbiamo così preparato un prodotto efficace e perfetto per la cura della nostra pelle dopo l'esposizione al sole, grazie ai principi attivi delle nostre amate piante officinali nutre e idrata l'epidermide del viso e del corpo. 

Scrivetemi e commentate è importante per me sapere le vostre opinioni e... se ne avrò voglia😂😂😂 nel prossimo articolo vi parlerò di una crema notte anti-age rimpolpante e idratante.



Per saperne di più di questo Magico Mondo vi rimando ai seguenti link






NON DIMENTICATEVI DI CLICCARE SULLA SPUNTA "NOTIFICAMI LA RISPOSTA" NEI VOSTRI COMMENTI.








lunedì 27 luglio 2020

L'UNGUENTO DELL'AVOCADO DEL DIAVOLO


L'olio di Avocado è largamente usato in dermatologia e cosmetologia. Le sue grandi proprietà terapeutiche sono  dovute ai  preziosi principi attivi in esso contenuti. 
La polpa essiccata di avocado contiene oltre il 50% di lipidi. Questi sono composti in buona parte da Acido Oleico (circa il 60%) e anche da acido palmitico e linoleico (circa il 25%). Contiene inoltre vitamine A, D e E. 
E' un olio ad alta frazione insaponificabile ( circa 8 - 9%). L'insaponificabile e l'alto contenuto di squalene sono quelle sostanze utili alla nostra pelle per prevenire l'invecchiamento cutaneo, principi attivi che troviamo anche nella frazione insaponificabile del nostro Olio di Oliva.
Dalle Foglie della pianta di Avocado si ottiene un pregiato olio essenziale utilizzato in profumeria.
Elencate le grandi proprietà di questo prezioso frutto possiamo capire perché quest'olio viene molto utilizzato in cosmetica per prevenire l'invecchiamento della pelle e nutrire e donare brillantezza ai nostri capelli dando una profonda idratazione al cuoio capelluto.  Inoltre è perfetto per la cura della pelle dei bambini fin dalla tenera età. 
In ambito dermatologico viene utilizzato nel trattamento topico delle dermatiti allergiche, eczemi e discromie cutanee. Ottimo in questo periodo estivo per il mantenimento dell'abbronzatura.


Prepariamo attrezzatura e materie prime per procedere alla realizzazione del nostro unguento composto:

1 Pentolino per il bagnomaria
1 Vasetto/Beker di vetro o di plastica resistente alle alte temperature
1 Bilancina

1 piccola frusta o un montalatte

1 Bacchetta "Magica" di legno   e/o cucchiaio da cocktail 



Ingredienti:

13 gr Cera D'api
10 gr Burro di Avocado 
14 gr Olio di Oliva
30 gr Olio di Avocado  per preparare l'olio di Avocado auto-prodotto cliccate QUI
10 gr Olio di Lino 
20 gr Olio di Argan
  3 gr Glicerina Vegetale di Malva

Per la preparazione dell'Unguento vi rimando a questo link QUI

L'unguento di Avocato è un ottimo trattamento intensivo antirughe sopratutto indicato per il contorno occhi e contorno labbra, da applicare la sera su un viso ben deterso, inoltre è ottimo come impacco idratante e rinforzante per la cura dei vostri capelli che li renderà forti, sani e lucidi. 





Prossimamente, se ne avrò voglia...😂😂😂 vi parlerò di una crema fluida doposole. 




Per saperne di più di questo Magico Mondo vi rimando ai seguenti link







domenica 19 luglio 2020

L'UNGUENTO DEI TEMPLARI





La luna piena influenza magicamente la fantasia mia e di Flavia e, in una notte insonne abbiamo tirato fuori dal nostro "Cilindro Magico" un unguento potenziato contro dolori osteo-articolari, che colpiscono sopratutto noi donne over 50. 
Gli ingredienti utilizzati per la realizzazione di questo unguento sono solo quattro, come lo erano i quattro Moschettieri, "tutti per uno e uno per tutti."
Tutti i costituenti di questi ingredienti lavorano in sinergia ed hanno tutti funzioni antidolorifiche, anti-edematose ed antinfiammatorie. 
Applicato sulle zone interessate per brevi periodi si rivela un potente aiuto per contrastare quei dolori tipici dati da: contusioni, contratture, traumi, artriti, artrosi, osteo-artrosi e tutte le patologie osteo-articolari che comportano dolore. Indubbiamente quando si parla di prodotti simili dobbiamo tenere in considerazione che va eseguito un certo protocollo; l'alimentazione è la prima cosa che dobbiamo tener conto per il nostro sistema osteo-scheletrico, dopo di che per via topica possiamo aiutarci con una serie di prodotti che ci aiutano nel corso della giornata ad assimilare determinate sostanze atte a lenire il dolore. 
Durante il giorno applichiamo il gel o l'Osteodol per ovviare al problema dell'untuosità dell'unguento, che non tutti sopportano, specialmente nella stagione estiva.
Durante la notte, mentre il nostro corpo riposa e percepisce meglio i principi attivi usufruiamo del preparato anidro, che durante le lunghe ore notturne agisce   donandoci un sollievo al mattino.

Proprietà dell'unguento.

Il Burro Kombu,  grazie alla sua alta percentuale di Acido Miristico, ha un potere anti-infiammatorio non indifferente. L'olio di Bacche di Alloro ricco di Acido Laurico  dalle note proprietà anti-dolorifiche e anti-batteriche contribuisce a potenziare le funzionalità degli altri grassi aggiunti.
Poco c'è da aggiungere sulle enormi funzionalità dell'Arnica Montana e dell'Agrou come anti-edematose, anti-dolorifiche, anti-infiammatorie ecc ecc che lavorando in sinergia con gli altri ingredienti.


Armatevi della preziosa "bacchetta magica" perché ora vi illustrerò passo per passo il procedimento per la realizzazione dell'unguento.



Attrezzatura:

1 pentolino per il bagnomaria
2 vasetti/beker di vetro o di plastica resistenti alle alte temperature
1 Bilancina
1 piccola frusta o un montalatte
Bacchetta "Magica" di legno e/o cucchiaio da cocktail

Ingredienti:


gr 24 Oleolito di Arnica montana
gr 24 Oleolito di Agrou
gr 25 Olio di Bacche di Alloro 
gr 15 Pomade di Arnica Montana (per la preparazione della pomade cliccate QUI)
gr   5 Tintura Madre di Arnica Montana
gr   5 Tintura Madre di Agrou
gr   3 Burro Kombu ( per acquistare il burro Kombu cliccate QUI )
gr   1 Estratto Vergine di Arnica Montana (per saperne di più dell'Arnica montana cliccate QUI )

Per la preparazione dell'Unguento vi rimando a questo link QUI

Ottimo per coloro che hanno una vita sedentaria oppure troppo in piedi dove il nostro sistema scheletrico ne subisce purtroppo tutti i traumi, questo unguento si rivela piuttosto efficace negli interventi post-operatori.
Si raccomanda di non utilizzare unguenti o pomate su ferite aperte. 
Questo è il frutto di una notte insonne di Luna piena; come ci sia venuto in mente di chiamarlo "l'unguento dei templari" non  è dato saperlo nemmeno a noi😂😂😂.


Per saperne di più di questo Magico Mondo vi rimando ai seguenti link







NON DIMENTICATEVI DI CLICCARE SULLA SPUNTA "NOTIFICAMI LA RISPOSTA" NEI VOSTRI COMMENTI.




lunedì 6 luglio 2020

SIERO VISO ALL'ESTRATTO DI ORCHIDEA SELVATICA



Molti pensano che il siero viso sia un prodotto da utilizzare come trattamento intensivo antirughe , in realtà non è proprio così, se scelto con accuratezza il siero è un ottimo alleato della nostra pelle, questa formulazione l'ho creata per ottenere un effetto levigante, idratante, rassodante, lenitivo e naturalmente antirughe. 
Questo siero applicato prima della crema dona alla nostra pelle luminosità e una profonda idratazione inoltre, grazie all'azione dell'Acido Ialuronico 5Kda idrata e rassoda la nostra pelle contrastando le tanto odiate rughe. 
Il prodotto ha una texture leggerissima che ne facilita l'assorbimento.
Spesso mi viene chiesto se è meglio usare il siero o la crema, consiglio sempre di usarli insieme in quanto lavorano in sinergia nonostante abbiano funzioni diverse, in particolare questo siero è un ottimo aiuto per preparare la pelle al trucco in quanto ha un effetto levigante immediato. 


Per questa formulazione ho utilizzato :


Sodio Ialuronato  dona alla nostra pelle effetto idratante, lisciante, protettivo e filmante.

L'Acido Ialuronico 5KDa  rinnova le cellule della pelle perchè è in grado di penetrare nello strato corneo grazie alla sua minuscola granulometria, a differenza, invece del Sodio Ialuronato; infatti questo tipo di Acido Ialuronico riesce a superare lo strato superficiale dell'epidermide donando così un aspetto della nostra pelle levigata e tonica; il prodotto è certificato Ecocert. (come da scheda tecnica).

Biolifting è un prodotto Ecocert costituito dalla polpa dei semi del Baobab. Gli effetti sono un vero e proprio lifting naturale ed immediato accompagnato da una sensazione di pelle liscia ed idratata. Ciò grazie ai costituenti igroscopici ossia zuccheri e costituenti dell’NMF oltre che sostanze filmogene come i polisaccaridi. (come da scheda tecnica).

Aristoflex Velvet Con la sua texture morbida e vellutata, il polimero Aristoflex® Velvet è la risposta alla tendenza verso il lusso - una esperienza sensoriale unica. Sulla pelle la sensazione è di morbidezza intensa, la sua composizione polimerica si dissolve gradatamente ed omogeneamente sulla pelle lasciandola idratata.

Caffeina favorisce il microcircolo ed è un ottimo aiuto per la cura del viso in caso di pelle rilassata, borse sotto gli occhi, doppio mento.

Bava di Lumaca proprietà antinfiammatorie, anti-arrossanti, protettive e astringenti .

Estratti di Fiordaliso,Eufrasia e Orchidea  cliccare QUI


Passiamo ora alla preparazione del nostro Sodio Ialuronato


gr 98  Idrolato di Camomilla matricaria
gr   1  Acido Ialuronico (Sodio jaluronato)
gr   1  Acido Ialuronico 5 KDa
q.b.  Conservante (a seconda del tipo di conservante scelto, leggete le istruzioni del dosaggio sulla scheda tecnica del prodotto).


In un beker inseriamo l'idrolato e versiamo a pioggia il Sodio Ialuronato, ricopriamo il contenitore con della pellicola trasparente e lasciamo idratare la polvere per una notte. Il mattino seguente misceliamo il composto  aggiungendo 1 g di Acido Ialuronico 5 KDa e il conservante che abbiamo scelto; avremo così ottenuto 100 g di Acido Ialuronico che, naturalmente non utilizzeremo solo per il nostro siero , ma per tantissime altre preparazioni tra cui la crema All'acido Ialuronico Jeunesse .


Passiamo ora alla realizzazione del nostro siero

Ingredienti

gr  45     Gel di Acido Ialuronico (come sopra descritto)
gr  40,5  Bava di Lumaca
gr  4       Biolifting
gr  1       Aristoflex Velvet
gr  0,5    Caffeina
gr  1       Percolato di Fiordaliso 
gr  1       Percolato di Eufrasia
gr  2,5    Estratto glicerico  di Orchidea Selvanica
gr  2,5    Estratto glicerico  di Negritella Nigra
gr  1      Cosgard 

Procedimento

La preparazione di questo siero è molto semplice:
Inserite in un becker la Bava di lumaca e unite a pioggia L'Aristoflex Velvet lasciandolo idratare, aggiungete gli altri ingredienti ad uno ad uno frullando ogni volta con un minipimer ed ecco realizzato il vostro siero !  non vi resta che misurare il pH che dovrà essere 6,5 - 7 e metterlo nel vostro Flacone. 


Questo siero applicato prima della crema giorno e/o notte vi lascerà la pelle liscia, compatta, levigata e potenzierà gli effetti della crema giorno e/o notte, inoltre applicato prima del trucco vi stupirà per il suo effetto primer ! migliorando  la tenuta del fondotinta e attenuando la visibilità dei pori, non vi resta che provare !



Scrivetemi e commentate è importante per me sapere le vostre opinioni e... se ne avrò voglia😂😂😂 nel prossimo articolo vi parlerò di un unguento formulato 

in una notte insonne di Luna piena passata al telefono a parlare di formulazioni con un'altra pazza furiosa come me ! 😂 


Per saperne di più di questo Magico Mondo vi rimando ai seguenti link






NON DIMENTICATEVI DI CLICCARE SULLA SPUNTA "NOTIFICAMI LA RISPOSTA" NEI VOSTRI COMMENTI.











Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001.

Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autrice del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autrice dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Licenza Creative Commons Questo blog di Eleonora è distribuito con Licenza Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate

© Non è consentito ripubblicare, anche solo in parte, i post di questo blog senza l'esplicito consenso dell'autrice.
gli ultimisegretidiEleonoraDesign byIole